Logo Splash Sicilia
Sicilia
 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
adattabile

  Catania - Torre di Ognina
Punti di interesse
Catania - Terme della Rotonda
Catania - Arciconfraternita dei Bianchi
Catania - Pozzo di Gammazita
Catania - Terme di Sant'Antonio
Catania - Terme Achilliane
Catania - Monastero della Santissima Trinità
Catania - Cappella Bonajuto
Catania - Cortile San Pantaleone
Catania - Teatro Greco-Romano
Catania - Odeon
Catania - Anfiteatro Romano
Catania - Terme dell'Indirizzo
Catania - Castello Ursino
Catania - Castello Leucatia
Aci Castello - Castello di Aci Castello
Catania - Cattedrale di Sant'Agata
Catania - Auchan San Giuseppe La Rena
Gravina di Catania - Katanè
Tremestieri Etneo - Le Ginestre
San Gregorio di Catania - Centro Intrattenimenti
Catania - Collegiata
Catania - Chiesa di San Francesco Borgia
Catania - Chiesa di San Benedetto
Catania - Chiesa di San Francesco d'Assisi all'Immacolata
Catania - Chiesa di San Giuliano
Catania - Chiesa di San Nicolò l'Arena
Catania - Chiesa di Santa Maria di Gesù
Catania - Badia di Sant'Agata
Catania - Chiesa di Sant'Agata alla Fornace
Catania - Chiesa di Santa Teresa
Catania - Chiesa di San Michele ai Minoriti
Catania - Chiesa di San Camillo
Catania - Chiesa della Purità
Catania - Chiesa di Sant'Agata al Carcere
Catania - Chiesa di Sant'Agata la Vetere
Catania - Chiesa di Sant'Agata al Borgo
Catania - Chiesa del Santissimo Sacramento al Borgo
Catania - Chiesa di Santa Maria della Guardia
Catania - Chiesa della Santissima Trinità
Catania - Chiesa Santa Maria dell'Aiuto
Catania - Chiesa Santa Maria dell'Indirizzo
Catania - Chiesa di Sant'Agostino
Catania - Chiesa di San Gaetano alle Grotte
Catania - Chiesa di San Domenico
Catania - Chiesa dei Minoritelli
Catania - Chiesa di San Sebastiano
Catania - Chiesa di San Placido
San Gregorio di Catania - Chiesa dell'Immacolata
San Gregorio di Catania - Chiesa Madre Santa Maria degli Ammalati
Catania - Faro Biscari
Catania - Pescheria
Catania - Le Ciminiere
Catania - Fontana dell'Elefante
Catania - Fontana dell'Amenano
Catania - Fontana dei Malavoglia
Catania - Fontana di Proserpina
Catania - Fontana dei Sette Canali
Catania - Fontana di piazza Santa Maria di Gesù
Catania - Fontana di Sant'Agata
Catania - Fontana dei Delfini
Catania - Fontana delle Conchiglie
Catania - Fontana di Cerere
Catania - Fontana del centro cittadino
Acitrezza
Catania - Villa Bellini
Catania - Villa Pacini
Catania - Orto Botanico
Catania - Parco Gioeni
Catania - Grotta dell'Oliveto Scammacca
Catania - Grotta di Novalucello I
San Gregorio di Catania - Grotta Immacolatella I
San Gregorio di Catania - Grotta Micio Conti
San Gregorio di Catania - Grotta Immacolatella II
San Gregorio di Catania - Grotta Immacolatella III
San Gregorio di Catania - Grotta Immacolatella IV
Trecastagni - Grotta Comune
San Gregorio di Catania - Grotta del Fico I
San Gregorio di Catania - Grotta del Fico II
Sant'Agata li Battiati - Grotta della Leucatìa
San Gregorio di Catania - Grotta Cantarella I
Aci Castello - Grotta delle Fate
Aci Castello - Grotta Romeo
Catania - Grotta del Tondo Gioeni
Catania - Grotta Angelo Musco
Catania - Grotta di Novalucello II
Catania - Grotta di Novalucello III
Aci Castello - Grotta Zappalà
San Gregorio di Catania - Grotta Cantarella II
Aci Castello - Grotta di Via San Gregorio
Catania - Grotta Caflisch
San Gregorio di Catania - Grotta dei Tedeschi
Catania - Grotta di Cezza
San Gregorio di Catania - Grotta della Gebbia
San Gregorio di Catania - Grotta Di Bella
Catania - Grotta Mario Ciancio
Catania - Grotta Petralia
Aci Castello - Grotta Militti
Catania - Monastero di Santa Chiara
Catania - Monumento a Vincenzo Bellini
Catania - Cavallo di Bronzo
 
Catania - Torre di Ognina

L'edificio attualmente sorge all'interno del cortile della chiesa di S. Maria di Ognina, nei pressi del piccolo porto, posto circa a metà strada tra Catania e Acicastello.

Storia


Pochissime notizie storiche rendono nota dell'attività di questa piccola fortificazione nei secoli passati. Sconosciute sono le origini: la tradizione vorrebbe che la torre fosse stata edificata sui resti del castello greco di "Italicon", ricordato da Diodoro Siculo e, sembra, ancora nel sec. XVI. Sebbene Camilliani ricordi della cala di Ognina, della piccola chiesa a ridosso del porto e del relativo borgo, non fa alcuna menzione della torre, che per certo doveva esistere, secondo quanto risulta dalla descrizione di T. Spannocchi, contemporaneo del Camilliani: "…Avvi una torre fabbricata al presente la quale se bene è alquanto lontanetta però servirebbe per detta guardia et è di bona fabbrica…". Attualmente, infatti, la torre trovasi arretrata di molto rispetto all'attuale porto. Questa incongruenza trova spiegazione in un catastrofico fenomeno naturale: nel 1381 una colata lavica interra parzialemente la cala di Ognina, guadagnando terra al mare e restringendo l'accesso delle imbarcazioni al porto. Forse la torre venne edificata prima di questo evento naturale e, dunque, a ridosso del mare. Al di là di queste poche notizie storiche, non esiste alcun elemento che permetta di datare con esattezza la struttura, che, in via del tutto ipotetica, potrebbe collocarsi tra i secoli XIV e XV.

Descrizione


Si tratta di una torre a pianta circolare (diametro m. 7). Ancora ai giorni nostri il cilindro si sviluppa quasi lungo tutta la sua altezza, sebbene risulti ormai del tutto nascosto da edifici residenziali, che ad esso pesantemente si appoggiano. In cima la torre era coronata da una merlatura bombata e dotata di feritoie. Sopravvivono quattro dei quindici merli originari. Spezza l'armonia della struttura una caditoia, costruita a difesa dell'ingresso e impostata su mensoloni in pietra lavica. La fortificazione consta, inoltre, di un piano terra ad ambiente unico circolare (diametro m. 4,50), la cui copertura consta di una volta ribassata, nella quale è stata ricavata un'apertura utile per accedere al primo piano. Anche il primo piano presenta una copertura a volta emisferica; lungo le pareti si contano cinque saettiere con diverso strombo, due delle quali sono state adattate a finestre, per una migliore illuminazione dell'ambiente. Una botola e una scala a pioli consentono di accedere al terrazzo. La scala presenta un pianerottolo, dal quale sembra principiare un cunicolo largo e alto cm. 60, la cui utilità è, al momento, incerta (ripostiglio o sistema per allegerire la volta?).