Logo Splash Sicilia
Sicilia
 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
adattabile

  Castelmola - Bar Turrisi
Punti di interesse
Castelmola - Bar Turrisi
Taormina - Teatro Greco
Taormina - Castello del Monte Tauro
Calatabiano - Castello Antico
Castelmola - Castello di Castelmola
Giardini Naxos - Chiesa di San Giovanni
Taormina - Chiesa di Santa Caterina
Taormina - Duomo
Taormina - Fontana di piazza Duomo
Taormina - Giardini della Villa Comunale
Taormina - Rocce Bianche
Taormina - Monte Tauro
Taormina - Isola Bella
Taormina - Palazzo Corvaja
Castelmola - Piazza Sant'Antonio
Taormina - Piazza Nove Aprile
Giardini Naxos - Porto
Taormina - Porto
Giardini Naxos - Stazione Taormina Giardini
 
Castelmola - Bar Turrisi

Il cavaliere Turrisi abile nella produzione del vino, poiché proveniva pur sempre da una famiglia campagnola si prodigò in una specialità tutta sua. Aromatizzò il vino allo scopo di far conoscere e conservare ai turisti gli aromi e i profumi della propria terra. Il vino alle mandorle è di sicuro un vanto del cavaliere, nato da un vino bianco secco in fusione con mandorle, erbe aromatiche ed assenze agrumarie. Dalle stesse mandorle che arricchivano il vino, ne derivò l’antico nome del
bar: Taverna del mandorlo in fiore. Pian piano le cose cambiavano, i turisti che allora facevano tappa a Castelmola non potevano non inebriarsi di questo dolce nettare, il tutto ovviamente accompagnato dalla particolare ospitalità del grande donnaiolo di casa, il cavaliere Turrisi. Il bar cominciò a farsi strada, tant’è che nel 1958 una rivista storico turistica scriveva: Il bar Turrisi con la recentissima sopraelevazione lo rende leggiadro e sbarazzino, bello e confortevole, ricco di ogni assortimento e con album per la firma dei visitatori. E’ il posto più intimo, raccolto, più confacente a certe categorie di turisti. Ancora oggi è possibile immergersi in quell’incanto, semplicemente sfogliando gli antichi libri che racchiudono i ricordi e le immagini di un passato mai svanito.