Logo Splash Sicilia
Sicilia
 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
adattabile

  Agrigento - San Biagio
Punti di interesse
Agrigento - Tomba di Terone
Agrigento - Tempio di Ercole
Agrigento - Porta Eraclea
Agrigento - Quartiere Ellenistico Romano
Agrigento - Fortificazioni greche
Agrigento - Santuario rupestre di Demetra
Agrigento - Porta di Gela
Agrigento - Tempio di Giunone
Agrigento - Tempio di Esculapio
Agrigento - Tempio della Concordia
Agrigento - Villa Aurea
Agrigento - Tempio di Giove
Agrigento - Tempio di Castore e Polluce
Agrigento - Tempio di Vulcano
Agrigento - Cattedrale
Agrigento - San Biagio
Agrigento - Chiesa San Francesco
San Leone
Agrigento - Giardino della Kolymbetra
Agrigento - Museo Archeologico
Agrigento - Porta Aurea
San Leone - Porto
Agrigento - Stazione
 
Agrigento - San Biagio

Un'antica strada greca conduce alla chiesa di 5. Biagio, situata all'estremità orientale della "Rupe Atenea", su una piattaforma scavata nella roccia. Questa chiesetta normanna del XII secolo èstata costruita sulle basi del tempio di Demetra e Persefone che risale al V secolo a.c. Essa copre la cella ma il pronaos è ancora visibile dietro l'abside semicircolare. Del tempio non restano che le basi poiché una parte dei suoi materiali è stata impiegata per la costruzione della chiesa. Non si può visitare l'interno che, d'altronde, non offre alcuno interesse. Potrete notare tra chiesa e roccia due altari circolari. Da un'altra piccola scalinata situata nella scogliera,si arriva alle rovine del tempio di Demetra. Questo santuario del VII secolo a.c., scoperto nel 1926, è il più antico di Agrigento, anteriore alla fondazione della città greca. Si compone di un insieme molto complesso di vasche scavate nel tufo, dietro le quali si possono vedere, nella collina, due grotte prolungatesi in corridoi di circa 25 m. Una terza galleria conserva ancora una canalizzazione di acque con condutture di terracotta.