Logo Splash Sicilia
Sicilia
 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
adattabile

  Noto - Eloro
Comuni nelle Vicinanze
  • Avola
  • Noto
  • Pachino

  • Punti di interesse
    Noto - Casa dei Pescatori
    Noto - Salina di Vendicari
    Noto - Eloro
    Noto - Villa Romana del Tellaro
    Noto - Cattedrale di San Nicolò
    Noto - Chiesa di San Francesco
    Noto - Santa Maria dell'Arco
    Noto - Chiesa di San Domenico
    Noto - Chiesa del Carmine
    Noto - Chiesa di San Carlo Borromeo
    Noto - Chiesa di San Michele
    Noto - Chiesa del Santissimo Salvatore
    Noto - Chiesa di Santa Chiara
    Noto - Ecce Homo
    Noto - Fontana d'Ercole
    Noto - Giardini Pubblici
    Noto - Grotta Spiaggia Calamosche
    Noto - Spiaggia di Vendicari
    Noto - Spiaggia di Calamosche
    Noto - Pantani di Vendicari
    Noto - Palazzo Ducezio
    Noto - Palazzo Trigona
    Noto - Palazzo Nicolacci
    Noto - Palazzo Landolina
    Noto - Porta Reale
    Cala Bernardo
    Noto - Teatro Vittorio Emanuele
    Noto - Tonnara di Vendicari
    Noto - Torre Sveva
     
    Noto - Eloro

    Questa piccola città fondata dai Siracusani, probabilmente intorno al VII sec. a.C., sorge in splendida posizione su una collinetta prospicente il mare, in prossimità della foce del Tellaro. Entrando nella zona archeologica si notano in direzione est i resti di una stoà (portico) di notevoli dimensioni, che include tutta l'area sacra su cui sorgeva un santuario dedicato a Demetra e Kore a cui si sovrapposero altre strutture in epoca bizantina. Avanzando verso il fiume si trovano i resti della cavea di un teatro, purtroppo parzialmente distrutto dalla creazione di un canale di bonifica costruito durante il fascismo. Ad ovest si nota invece il basamento di un tempio che doveva essere dedicato ad Asklepion. Sono ben visibili anche i tratti nort e ovest della cinta muraria e la Porta Nord (basamenti delle torri che la inquadravano) su cui si innestava l'asse viario principale orientato in direzione nord-sud e sul quale sono evidenti i solchi creati dalle ruote dei carri. In uno spazio situato ad est della strada principale e fiancheggiato da ambienti a pianta quadrangolare sarebbe da situare l'agorà.