Logo Splash Sicilia
Sicilia
 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
adattabile

  Alcamo - Castello dei conti di Modica
Punti di interesse
Alcamo - Castello dei conti di Modica
Alcamo - Chiesa San Francesco di Paola
Alcamo - Badia Nuova
Alcamo - Chiesa Santissimi Cosma e Damiano
Alcamo - Chiesa di San Tommaso
Alcamo - Chiesa Santissima Annunziata
Alcamo - Chiesa del Collegio
Alcamo - Chiesa di Santa Oliva
Alcamo - Chiesa Santissimi Paolo e Bartolomeo
Alcamo - Chiesa Madre
Alcamo - Fontana Araba
Alcamo - Casa De Ballis
Alcamo - Municipio
Alcamo - Piazza della Repubblica
Alcamo - Piazza Ciullo
Alcamo - Torre Saracena Monte Bonifato
 
Alcamo - Castello dei conti di Modica

Il Castello dei Conti di Modica sorge nella vasta piazza della Repubblica, antica piazza d'armi della gendarmeria aragonese.
Secondo una vecchia leggenda, il castello era stato eretto nell'anno 827 d.C. dal capitano saraceno Adelkam ma, realmente, esso venne costruito nel 1350 circa sotto Enrico e Federico Chiaramonte, successori dei Peralta.
Quello era infatti il periodo delle lotte tra le potenti famiglie per il controllo della produzione del frumento e delle grandi vie commerciali del tempo. Il castello apparten alle famiglie dei Peralta, dei Chiaramonte, dei Ventimiglia e dei Cabrera Conti di Modica.
Il castello è di forma romboidale, con quattro torri alternate, due quadrate e due circolari. Nella torre quadrata, denominata "Maestra", i prigionieri venivano rinchiusi per la tortura; nella seconda circolare, si ammira uno stemma forse appartenuto a Federico II; nella terza quadrata vi erano i locali per le sentinelle e nella quarta gli alloggi per i sovrani di passaggio: re Martino I con la regina Maria, l'infante Eleonora d'Aragona e l'imperatore Carlo V con la sua corte al ritorno dall'impresa di Tunisi del 1535.