Logo Splash Sicilia
Sicilia
 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
adattabile

  Terme Vigliatore
Punti di interesse
Barcellona Pozzo di Gotto - Santuario di Sant'Antonio
Furnari - Porto Marina di Portorosa
 
Terme Vigliatore

Terme Vigliatore dista 247 Km. da Agrigento, 213 Km. da Caltanissetta, 122 Km. da Catania, 172 Km. da Enna, 53 Km. da Messina, alla cui provincia appartiene, 212 Km. da Palermo, 226 Km. da Ragusa, 181 Km. da Siracusa, 311 Km. da Trapani.

Sorge in una zona pianeggiante, posta a 10 metri sopra il livello del mare. Il comune di Terme Vigliatore è l'insieme di 5 centri limitrofi Termini (il centro più grosso e sede del Municipio), Marchesana, S.Biagio, Vigliatore, Acquitta.

Zona già nota nel periodo romano col nome di Fons Veneris (la fonte di Venere ), oggi il paese prende il nome dalla fusione della denominazione dei centri più grossi, Terme (dagli stabilimenti termali) e Vigliatore (da vigilator). Divenne comune autonomo nel 1966 e appartenne in precedenza al comune di Castroreale. La frazione Castroreale Terme è sede comunale e zona in cui sorgono gli stabilimenti termali famosi per la cura di malattie del ricambio, cutanee e del fegato.

Risale alla seconda metà del I sec. a.c. la Villa Romana sita nella frazione di S. Biagio, che all'interno conserva una bellissima pavimentazione a mosaico. È invece del sec. XVI la Chiesetta della Madonna delle Grazie, eretta sui ruderi di un convento dei padri Benedettini.

Ricordiamo che a Terme Vigliatore tipica è l'attività di estrazione di olii essenziali e la produzione di citrato di limone e di succhi agrumari, esportati successivamente in diversi paesi.

L'attività economica si basa principalmente sulla produzione agricola. I prodotti coltivati sono la frutta, le olive, gli ortaggi, l'uva e gli agrumi in serra.