Logo Splash Sicilia
Sicilia
 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
adattabile

  Regalbuto
Punti di interesse
Lago Pozzillo
 
Regalbuto

Nata, come riferisce Diodoro Siculo, sui resti dell'antica “Amèselon”, Regalbuto sorge in epoca musulmana prima come casale (in arabo Butah) della prima stazione (arabo Rahal) sulla strada Catania-Palermo, e da cui ne derivò il nome di Rahl-butah, cioè stazione del Casale. Gli abitanti erano di origine saracena. Distrutto quasi interamente dagli abitanti ella vicina Centuripe nel 1261, il paese venne ricostruito l'anno successivo dal re Manfredi nel sito attuale.
Interessante l'impianto urbano medievale, caratterizzato dalle numerose strade in cura e dalla presenza di vicoli e cortili. Certamente da visitare l'impianto barocco delle Chiese e Monasteri (gesuiti, benedettini, agostiniani, cappuccini, carmelitani etc)esempio della grandezza di Regalbuto dal 1500 al 1850, meta culturale di tutti i gli ordini monastici e crocevia culturale tra la Sicilia Orientale e quella Occidentale. La maestosità della Chiesa Madre San Basilio impone una tappa obbligata al centro cittadino per ammirare la chiesa a doppia croce greca e l'unico organo del maestro Donato del Piano con le canne originale del celebre organario napoletano, completo di 1202 canne pregiate.
Splendido il panorama che si gode con visuale dell'Etna e del vicino lago di Pozzillo, il bacino artificiale più grande di Sicilia con 110 milioni di metri cubi d’acqua.