Logo Splash Sicilia
Sicilia
 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
adattabile

  Cefalù - Lavatoio Medievale
Punti di interesse
Cefalù - Tempio di Diana
Cefalù - Lavatoio Medievale
Cefalù - Bastione Marchiafava
Cefalù - Castello di Cefalù
Cefalù - Cattedrale
Cefalù - Chiesa dell'Itria
Cefalù - Chiesa del Purgatorio
Cefalù - Chiesa della Santissima Annunziata
Cefalù - Chiesa della Santissima Trinità
Cefalù - Chiesa di San Nicolò
Cefalù - Chiesa Santa Maria della Catena
Cefalù - Chiesa San Francesco d'Assisi
Cefalù - Faro
Cefalù - Villa Comunale
Cefalù - Spiaggia di Cefalù
Cefalù - Mura Megalitiche
Cefalù - Museo Mandralisca
Cefalù - Municipio
Cefalù - Osterio Magno
Cefalù - Porto Vecchio
Cefalù - Porto Nuovo
Cefalù - Torre dell'Osterio Magno
Cefalù - Torre Kalura
 
Cefalù - Lavatoio Medievale

Su via Vittorio Emanuele vi è il lavatoio pubblico conosciuto come “Lavatoio medioevale”, presso il tardo-rinascimentale palazzo Martino. Nel 1514 fu demolito e ricostruito in posizione più arretrata rispetto alle mura cittadine e il fiume che scorreva a cielo aperto venne coperto nel XVII secolo. Nell’estate del 1991 sono stati ultimati i lavori di restauro.
Il lavatoio si presenta con una scalinata in pietra lavica che conduce ad una pavimentazione levigata dal tempo e ad una serie di vasche che si colmano con le acque che scorrono da ventidue bocche di ghisa (di cui quindici teste leonine) disposte lungo le pareti sovrastate da basse volte. Attraverso un piccolo antro, l’acqua raggiunge il mare. Nelle vasche sono evidenti gli appoggi che servivano per strofinare i panni.